Simone Faggioli vince a St Ursanne e realizza il nuovo record della velocissima gara svizzera

Simone Faggioli con la sua Norma M20 FC Zytek Pirelli conquista per l’ottava volta in carriera la Course de Côte des Rangiers, terzultima prova del Campionato Europeo Montagna FIA.
Il portacolori Best Lap ha dominato tutte le manche di prova il sabato per arrivare poi la domenica a stabilire con il tempo di 1’39”306 il nuovo record del tracciato, abbassato rispetto al precedente di oltre 2”.
Secondo dietro a Faggioli il velocissimo Christian Merli su Osella FA30, terzo lo svizzero Marcel Steiner su Lobart.
La vittoria permette quindi a Faggioli di mantenere la leadership della classifica assoluta CEM a pari punti con Merli.
Tantissimi gli appassionati presenti ed i tifosi venuti dall’Italia per assistere a questa spettacolare quanto adrenalinica gara.
Simone Faggioli al rientro dal parco chiuso è soddisfatto: “Siamo molto contenti della vittoria qui perché St Ursanne è tra le gare più veloci ed importanti del Campionato Europeo. Le ultime evoluzioni sulla macchina ed il fondo stradale perfetto ci hanno reso possibile questo nuovo record. Gli pneumatici Pirelli, infine, si sono comportati benissimo perché si sono dimostrati molto performanti anche alle alte temperature dell’asfalto. Per il mio team essere qui in Svizzera è un po’ come sentirsi a casa perché Fabien Bouduban, mio compagno di squadra, e il comitato organizzatore della manifestazione ci accolgono sempre nel migliore dei modi e per questo li ringrazio di cuore. Fabien ha infine potuto portare in parata la vettura Pikes Peak ed è stata una grande emozione per tutta la squadra rivederla in azione”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *